PUNTO 1 - Irap, taglio forse in Finanziaria alla Camera - Tesoro

mercoledì 4 novembre 2009 17:35
 

(Accorpa pezzi, aggiunge dettagli e contesto)

ROMA, 4 novembre (Reuters) - Il taglio parziale dell'Irap sarà inserito "eventualmente" in Finanziaria durante il passaggio alla Camera, cioè a partire dalla seconda metà di novembre.

Lo ha detto il vice ministro dell'Economia Giuseppe Vegas nel giorno in cui l'aula al Senato inizia l'esame della legge di bilancio.

"È molto difficile che l'intervento si faccia in Senato. Eventualmente qualche cosa alla Camera", ha detto Vegas conversando con i cronisti a Palazzo Madama.

Il numero due di Giulio Tremonti ha comunque espresso "dubbi sull'utilità" di un intervento pari a 1-1,5 miliardi, come ipotizzato nelle ultime ore: il beneficio per le imprese sarebbe limitato e pesante invece l'impatto sulle casse dello Stato.

Fonti politiche riferiscono che Tremonti potrebbe incontrare i capigruppo di maggioranza in Senato domani. Il governo punta a incassare il primo via libera alla Finanziaria senza particolari modifiche.

L'Irap, che viene utilizzata anche dagli enti locali per finanziare i servizi sanitari, nel 2008 ha generato un gettito complessivo di poco superiore a 38 miliardi.

Nata nel 1997 dall'accorpamento di sette diverse imposte locali, l'Irap ha suscitato sin dall'origine aspre critiche, sia perché viene calcolata al lordo del costo del lavoro -- penalizzando quindi le imprese ad alta intensità di manodopera -- sia perché va pagata anche quando l'esercizio si chiude in perdita, aggravando il conto economico.   Continua...