Bce, per collaterali alzato margine garanzia a 12% su tutte Abs

giovedì 4 settembre 2008 15:59
 

FRANCOFORTE, 4 settembre (Reuters) - La Bce come, nelle attese, ha modificato alcune regole che riguardano i collaterali da presentare alle operazione di rifinanziamento, aumentando in particolare i margini di garanzia, i cosiddetti 'haircut', su tutte le Asset backed securities (Abs), di qualsiasi scadenza, al 12%.

Lo ha detto il presidente della Bce Jean-Claude Trichet al termine della conferenza stampa che ha seguito oggi la decisione di confermare i tassi di interesse della zona euro.

I margini di garanzia sulle Abs fino ad ora erano più bassi e differenziati per scadenza.

"Il margine al 12% è un'importante decisione per le Abs con scadenze più corte" ha commentato Trichet.

Inoltre -- ha aggiunto il presidente Bce -- su alcune tipologie di Abs verranno applicati aggiuntivi margini di garanzia ed, inoltre, sui titoli bancari non garantiti, verranno applicati, ai normali margini, altri margini aggiuntivi, del 5%.

Le misure, che entreranno in vigore a partire del febbraio del prossimo anno, sono volte a ridefinire la struttura dei rischi, ma non cambiano il carattere generale delle regole, ha aggiunto Trichet.

Recentemente molti titoli strutturati non scambiati sul mercato erano stati ampiamente utilizzati come collaterali per ottenere in cambio fondi in occasione delle operazioni di mercato aperto della Bce.