Borsa Usa migliora, Treasuries a minimi giorno dopo Ism servizi

mercoledì 4 febbraio 2009 16:19
 

NEW YORK, 4 febbraio (Reuters) - Gli indici di borsa Usa ampliano i rialzi in scia a una dato Ism non manifatturiero che in gennaio evidenzia un'attenuazione della contrazione che interessa il terziario Usa.

L'indice compilato interpellando i direttori acquisti del settore è salito a 42,9 il mese scorso da 40,1 di dicembre, sorprendendo attese che indicavano un ulteriore arretramento a 39.

Alle 16,15 l'indice Dow Jones .DJI guadagna l'1% circa, l'S&P 500 .SPX l'1,4% e il Nasdaq .IXIC l'1,9%. Sull'onda del dato il rendimento del titolo di Stato Usa a dieci anni ha aggiornato i minimi giornalieri spingendo il rendimento a 2,94% da 2,92% prima del dato. Martedì sera il decennale Usa rendeva circa 2,89%.

Mista la reazione del dollaro che ha ridotto i guadagni verso euro EUR= rafforzandosi invece nei confronti dello yen JPY=. "Il dollaro si è un po' indebolito perché il mercato scambia sull'idea che le cattive notizie facciano bene al dollaro", commenta Joseph Trevisani di FX Solutions. Il dato "è migliore del previsto ma non è assolutamente indicativo di una ripresa".