SCHEDA - Fiat-Opel-Chrysler, i modelli coinvolti

lunedì 4 maggio 2009 18:10
 

MILANO, 4 maggio (Reuters) - Il progetto di Fiat FIA.MI per acquisire Opel da General Motors (GM.N: Quotazione), dopo che il Lingotto ha messo le mani sul 20% di Chrysler, metterebbe sotto un unico tetto alcuni dei marchi più conosciuti al mondo.

Ecco un elenco dei brand e dei modelli principali coinvolti nel deal, e dei mercati di riferimento:

GRUPPO FIAT

La società ha una quota del 9,1% del mercato europeo, mentre le vendite negli Stati Uniti sono trascurabili. I marchi nel comparto auto comprendono Lancia, Alfa Romeo, Maserati e Ferrari. Fiat controlla anche Iveco (veicoli commerciali e mezzi pesanti) e Cnh CNH.N (mezzi agricoli).

FIAT

I modelli di punta sono Panda, Cinquecento, Grande Punto e Bravo. Il meno caro è Panda, che parte da un prezzo di listino di 8.830 euro, mentre il modello più costoso è la Bravo, che può arrivare a 24.300 euro. Dal punto di vista dei consumi di carburante, il modello meno efficiente è la Multipla, quello più 'risparmioso' la Grande Punto.

LANCIA

I modelli sono Ypsilon, Delta, Musa, Phedra e Thesis. La più costosa è la Thesis, che può arrivare a 55.250 euro, mentre il modello meno caro è la Ypsilon, che parte da 11.300 euro.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
SCHEDA - Fiat-Opel-Chrysler, i modelli coinvolti | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,278.31
    -1.21%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,076.22
    -1.05%
  • Euronext 100
    937.96
    -0.56%