Btp, rendimenti attraggono investitori, spread cala fino a 99 pb

lunedì 4 maggio 2009 18:00
 

 MILANO, 4 maggio (Reuters) - Accelera nel pomeriggio il
favore nei confronti dei Btp, che hanno visto il rendimento del
decennale benchmark a meno di 100 punti base di differenza
rispetto al tedesco per la prima volta dal 17 novembre scorso.
 La seduta è stata piuttosto scarna di scambi a causa della
chiusura per vacanza della piazza londinese, ma i pochi scambi
si sono concentrati sui titoli di Stato dei paesi periferici
come l'Italia, oltre che sulle borse, grazie a un clima
percepito come migliore.
 "La gente, ora che sembra essere usciti dal peggio, sta
tornando a dare alla caccia a rendimenti un po' più appetitosi
di quelli dei bund" dice un dealer.
 I titoli tedeschi, i futures in particolare, hanno avuto di
contro una performance peggiore, con le perdite più consistenti
in relazione al dato Usa sulle vendite di case in corso salite
ben più delle attese. I Btp, in quell'occasione, si sono
limitati a ridurre leggermente il rialzo.
 Lo spread di rendimento tra il Btp marzo 2019 e il Bund
gennaio 2019 ha stretto nel pomeriggio fino a 99 punti base, il
livello più basso dopo i 94 pb del 17 novembre scorso.
 Giovedì, prima del lungo week-end, lo spread aveva chiuso a
109 pb con un minimo di seduta a 107 pb. Lo spread lo scorso 30
marzo si era allargato fino a 142 pb.
"Si compra tutto dell'Italia, dai Btp ai Cct, sull'Mts, ma
anche sul Mot, a piene mani" dice uno specialist.
 Soprattutto sono i Btp decennali i più ricercati, e tra
questi il nuovo settembre 2019. 
 Uno specialist nota come stasera su Mts gli scambi
complessivi sul comparto decennale siano ammontati a 320
milioni, di cui 180 mln solo per il settembre 2019. Sul Mot sono
stati scambiati complessivamente oggi 500 milioni sul comparto
decennale di cui ben 320 milioni sul solo settembre 2019.
 "Le quotazioni sono simili, ma alla fine sul Mot la gente
trova molta più liquidità e spread bid/ask più stretti" dice lo
specialist. 
 Sul Mot il lotto minimo di transazione è di mille euro, su
Mts è di 2 o 5 milioni di euro a seconda della scadenza. 
 Il settembre 2019 quota stasera su Mts 99,30/46, in rialzo
di 35 centesimi, per un rendimento a 4,368%, ben sopra il prezzo
di collocamento all'asta a 98,80 netto. Sul Mot quota 99,41/44.
 Questa settimana si prospetta pesante dal punto di vista
dell'offerta per gli altri paesi dell'area, con in offerta la
riapertura del Bobl a 5 anni, oltre ai titoli austriaci,
francesi, inglesi, spagnoli, e agli oltre circa 70 mld di
dollari di titoli Usa. 
 
========================== ORE 17,30 ===========================
                                  PREZZI  VAR.   RENDIMENTO
 FUTURES BUND GIUGNO FGBLc1       122,02  (-0,51)
 BTP 2 ANNI  (MAR 11) IT2YT=TT    103,07  (-0,01)     1,818%
 BTP 10 ANNI (MAR 19) IT10YT=TT   102,38  (+0,26)     4,245%
 BTP 30 ANNI (AGO 39) IT30YT=TT    98,91  (-0,45)     5,134% 
 ========================= SPREAD (PB) ========================
                                           CHIUSURA IERI
 TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5      6                   3 
 BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3     45                  43 
 BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5    100 *               109 
 BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7    113                 120 
 BTP 2/10 ANNI                      242,7               246,5 
 BTP 10/30 ANNI                      88,9                82,4 
 ============================================================= 
  
 * Toccato in seduta 99 pb, livello più basso dopo i 94 pb
del 17 novembre scorso.