Fiat,su Opel adesso gioco cambiato, giochiamo anche noi-Tremonti

giovedì 4 giugno 2009 19:10
 

ROMA, 4 giugno (Reuters) - La trattativa per la cessione della Opel (GM.N: Quotazione) è cambiata di colpo con l'intervento al tavolo di diversi governi e ora anche il governo italiano giocherà la sua parte. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti in un intervento in una trasmissione di Sky Tg 24.

"Adesso che è cambiato il gioco giochiamo anche noi, vediamo come", ha detto il ministro che già oggi, in un'altra occasione aveva detto che "la partita è aperta".

Tremonti ha ribadito anche che "il governo italiano è sempre stato informato, ma non c'è mai stata la richesta di un intervento al tavolo delle trattative".

Ora, con l'intervento al tavolo del governo tedesco, dei governi dei laender, di quello russo e quello americano, spiega Tremonti "tutto è cambiato all'improvviso" e "bisogna vedere come vanno le cose".

"Il governo tedesco è interventuo sulla Opel senza avere nemmeno una azione... anche per ragioni di calendario elettorale", ha detto il ministro.

"Tutto è cambiato di colpo. Non è che fosse previsto che attorno al tavolo arrivassero all'improvviso tutti questi governi. Solo pochi mesi fa un intervento di questo tipo del governo tedesco sarebbe stato impensabile", ha aggiunto.