Monetario, o/n fermo a 4,30%, derivati positivi guardano a Bce

mercoledì 3 settembre 2008 12:39
 

MILANO, 3 settembre (Reuters) - In tarda mattinata sul mercato interbancario il deposito giorno a giorno passa di mano in area 4,30%, in perfetta sintonia con la media Eonia di ieri mentre i derivati sui tassi mostrano un leggero segno più, limitato però dall'attesa con il consiglio Bce di domani.

"Il clima è sicuramente favorevole a una distensione dei tassi: i dati macro confermano la debolezza della congiuntura europea, il cambio arretra contro dollaro e le aspettative di inflazione rientrano grazie alla netta correzione del greggio" spiega un operatore.

"Resta però da vedere quale quadro della situazione farà domani [il presidente Bce Jean-Claude] Trichet. Il mercato teme di sbilanciarsi - come è peraltro già accaduto - arrivando a prezzare un taglio dei tassi" aggiunge.

Secondo l'unanimità degli analisti interpellati la settimana scorsa da Reuters i tassi di riferimento Uem verranno confermati domani sull'attuale 4,25%. Gli economisti sono anche del parere che il governatore Trichet, in costante equilibrio tra 'falchi' e 'colombe' del consiglio, non ammorbidirà la retorica anti inflazione nonostante gli evidenti segnali di deterioramento della crescita e rientro delle tensioni sui prezzi.

In occasione della conferenza stampa di domani verrà inoltre presentato l'aggiornamento trimestrale delle stime dello 'staff' Bce, che dovrebbe indicare la prospettiva di un'inflazione elevata più a lungo del previsto.

Scarsa reazione mostra intanto il mercato alla diffusione degli ultimi dati macro, in particolare alla lettura negativa ma lievemente migliore del previsto degli indici Pmi sul comparto dei servizi ad agosto.

Intorno alle 12,30 sulla curva Euribor il contratto a settembre FEIU8 recupera 5 millesimi a 95,025, dicembre FEIZ8 risale di un tick a 94,95 e marzo FEIH9 mostra un +0,025 a 95,26.

Fissato infine a 4,960% da 4,961% di ieri a Londra il tasso Euribor sui prestiti a tre mesi, mentre la settimana passa a 4,402% da 4,404%.

Tra i depositi al contante, dopo la media Eonia fissata ieri a 4,300% il periodo overnight è indicato a 4,28/32% sul Mid e 4,26/31% sugli schermi dei broker.   Continua...