Fantuzzi, assemblea obbligazionisti 24/2 per proroga rata bond

martedì 3 febbraio 2009 18:11
 

MILANO, 3 febbraio (Reuters) - E' stata convocata per il 24 febbraio l'assemblea degli obbligazionisti Fantuzzi al fine di chiedere la proroga della sospensione del pagamento dell'ultima rata del bond del valore di 50 milioni di euro.

L'eventuale seconda convocazione dell'assemblea, si legge in un comunicato, avverrà decorsi non meno di quattordici giorni dalla prima.

L'ultima rata del bond, che in origine era di 125 milioni di euro, era scaduta il 16 luglio scorso: gli obbligazionisti avevano approvato una proroga sino al 31 gennaio scorso. Ora la nuova proposta di nuovo rinvio.

Nella nota si sottolinea che prosegue il dialogo con "nuovi possibili soggetti che hanno manifestato interesse" per Fantuzzi e con Terex (TEX.N: Quotazione), il gruppo Usa che aveva siglato un accordo di acquisizione della società di Reggio Emilia nell'agosto scorso, salvo fare un passo indietro in novembre.

La settimana scorsa, Fantuzzi aveva diffuso un comunicato per dire che il procedimento arbitrale conseguente la marcia indietro compiuta da Terex va avanti.

Secondo quanto riferisce una fonte vicina alla vicenda, in questi giorni manager di punta di Terex si trovano in Italia per proseguire le trattative con i vertici di Fantuzzi.

In attesa di capire se sarà possibile "definire la vicenda al di fuori della sede contenziosa... si è ritenuto opportuno richiedere una nuova convocazione dell'assemblea degli obbligazionisti".

Da notare che oggi Terex ha lanciato un profit warning sul 2008, annunciando che gli utili sono stati inferiori del 5% rispetto alla parte bassa della forchetta di previsioni (5,69-5,79 dollari per azione) fornita in precedenza.

Il gruppo Usa ha comunicato svalutazioni per circa 600 milioni di dollari e un taglio della produzione, accompagnato da una riduzione della forza lavoro.