Italia, fabbisogno ottobre sale di 4,6 mld a 13 mld - Tesoro

lunedì 3 novembre 2008 17:50
 

ROMA, 3 novembre (Reuters) - Il fabbisogno del settore statale del mese di ottobre 2008 è risultato pari, in via provvisoria, a 13 miliardi, superiore di circa 4,6 miliardi rispetto a quello del mese di ottobre del 2007, pari a 8,424 miliardi.

Nei primi dieci mesi del 2008, si legge in una nota del Tesoro, si è registrato complessivamente un fabbisogno di circa 52,5 miliardi, superiore di circa 14,5 miliardi a quello dell'analogo periodo del 2007, pari a 37,972 miliardi.

"Il fabbisogno del mese di ottobre, rispetto allo scorso anno, sconta una concentrazione di spesa, connessa a maggiori pagamenti per interessi per oltre 5.000, dovuti alle ingenti scadenze di buoni postali e all'erogazione di interessi sui conti fruttiferi accesi presso la tesoreria statale a favore di enti esterni alla Pubblica amministrazione (pagati lo scorso anno nel mese di dicembre)", spiega il Tesoro nella nota.

"Il saldo del mese ha inoltre registrato maggiori pagamenti effettuati dalle Amministrazioni centrali, un'accelerazione dei rimborsi fiscali, nonché il venir meno dell'acconto sul dividendo Eni già incassato nel mese di settembre".

"La maggiore spesa ha trovato parziale compensazione in un più contenuto livello di pagamenti a favore delle Ferrovie dello Stato, nel venir meno dell'erogazione a favore dei pensionati (ai sensi del D.L. 81/2007, conv. con L. 127/2007) già avvenuta nei mesi di luglio ed agosto e in un incremento delle entrate fiscali", conclude il Tesoro.