Francia, Fillon non esclude di rilevare quote in banche - stampa

lunedì 3 novembre 2008 08:50
 

PARIGI, 3 novembre (Reuters) - Il primo ministro francese Francois Fillon non esclude che il governo rilevi partecipazioni nelle banche del paese.

Lo scrive Le Figaro citando un'intervista a Fillon registrata venerdì dall'emittente France 2 per un programma che dovrebbe essere trasmesso oggi.

Il giornale cita anche dichiarazioni del primo ministro secondo cui il governo potrebbe ritirare prestiti a banche francesi se gli istituti non prestano denaro alle imprese.

"Se ritiriamo questi soldi, le banche si troveranno in difficoltà e, quindi, in quel momento si presenterà la questione di un ingresso nel loro capitale, magari cambiandone i manager e controllandone la strategia", ha detto Fillon secondo Le Figaro.

Parigi sinora non ha seguito l'esempio della Gran Bretagna, che ha parzialmente nazionalizzato il sistema bancario locale.