Tasso Schatz apre in calo poi recupera, occhi a taglio Bce

lunedì 3 novembre 2008 08:36
 

LONDRA, 3 novembre (Reuters) - Rendimenti volatili sulle scadenze brevi dell'obbligazionario dell'area euro nelle prime battute, sulle attese di una serie di tagli ai tassi di interesse questa settimana da parte delle banche centrali nel tentativo di contenere le ricadute della crisi finanziaria sull'economia reale.

Dopo analoghe iniziative accomodanti da parte della Federal Reserve americana e della banca del Giappone la settimana scorsa, questa settimana è il turno di Banca Centrale Europea, Banca d'Inghilterra e Reserve Bank australiana: ci si aspetta che tutte e tre abbassino il costo del denaro di almeno mezzo punto.

I derivati sui tassi prezzano una riduzione dei tassi della zona euro di 75 punti base, che porterebbe il riferimento al 3%, con ulteriori tagli verso il livello del 2,5% per aprile dell'anno prossimo.

Intorno alle 8,35 il due anni EU2YT=RR offre un tasso del 2,574% poco variato (+0,012). Piatto (-0,006) anche il rendimento sul dieci anni EU10YT=RR al 3,886%.