Wind, in rampa di lancio bond da 2,5 miliardi - Il Messaggero

mercoledì 3 giugno 2009 09:28
 

MILANO, 3 giugno (Reuters) - Wind, capogruppo italiana della telefonia guidata dall'egiziano Naguib Sawiris ORTEq.L, ha in rampa di lancio un maxibond da 2,5 miliardi di euro che potrebbe partire a fine mese. Lo scrive il quotidiano Il Messaggero senza citare fonti.

Le banche che stanno lavorando all'operazione sono Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) e Credit Suisse CSGN.VX, ma potrebbero essere affiancate "da qualche altra istituzione internazionale", secondo il quotidiano.

Con il bond, che costituirebbe l'emissione obbligazionaria di maggiore importo degli ultimi tempi, Wind "conta di rifinanziare parte del debito sceso nel 2008 da 6,4 a 6 miliardi", si legge nell'articolo.

L'emissione sarebbe strutturata come 'payment in kind' che è "un particolare collocamento che alla scadenza invece di pagare il coupon assegna altre obbligazioni o asset".

"L'impostazione di partenza punta ad accendere i motori al maxibond entro fine giugno", conclude il quotidiano sottolineando che "formalmente nessun mandato sarebbe stato attribuito alle banche".