Treasuries Usa riducono perdite a NY dopo dati occupati Usa

venerdì 3 aprile 2009 15:15
 

NEW YORK, 3 aprile (Reuters) - I prezzi dei titoli di stato americani sono in calo, ma hanno ridotto le perdite dopo la pubblicazione dei dati sugli occupati Usa a marzo risultati sopra le attese, ma non terribili quanto temuto.

Il mercato del lavoro americano resta fragile con due milioni di lavoratori rimasti senza lavoro nei primi tre mesi del 2009. Questo si tradurrà probabilmente in una diminuzione dei consumi nei prossimi mesi.

"Sul fronte occupazione non ci sono segni di forza, ma almeno non c'è un peggioramento (significativo)", commenta Pierre Ellis, economista di Decision Economics a New York.

Il mese scorso sono andati persi 663.000 posti di lavoro, sopra le attese degli analisti a 650.000.

Il tasso di disoccupazione è inoltre salito ulteriormente all'8,5%, in linea con il consensus.

Il prezzo del benchmark decennale US10YT=RR dopo essere sceso fino a 10/32, riduce le perdite a 4/32 a 99*20, con rendimento 2,794%, mentre sulla parte breve della curva il 2 anni US2YT=RR è piatto a 99*30 per un rendimento di 0,900%.