Treasuries Usa in calo su recupero azionario, ma timori economia

martedì 3 marzo 2009 15:48
 

NEW YORK, 3 marzo (Reuters) - I prezzi dei Treasuries ritracciano i forti guadagni di ieri, nella convinzione che l'azionario Usa possa trovare una temporanea stabilità dopo essere precipitato ai minimi di 12 anni.

La fragilità del sistema finanziario continua tuttavia a preoccupare gli investitori, ormai scettici di fronte alle mosse del governo per ripulire i bilanci bancari dai crediti a rischio.

L'ansia diffusa sui mercati contribuisce a far ingoiare in silenzio l'ondata di nuove emissioni, che dovrebbe raggiungere quest'anno negli Stati Uniti i 2.000 miliardi di dollari.

E' forte l'attesa per l'audizione del presidente della Fed Ben Bernanke nel pomeriggio e per l'intervento del segretario del Tesoro Timothy Geithner sul bilancio.

I trader sperano infatti di poter cogliere qualche accenno sugli ultimi piani del governo in aiuto al sistema finanziario.

Intorno alle 15,30 il benchmark decennale US10YT=RR cede 24/32 a 98*08 con rendimento 2,954%, mentre il 2 anni US2YT=RR arretra di 2/32 a 99*29 con rendimento 0,919%.