Zona euro, pil trim2 confermato a -0,2% su trim, +1,4% su anno

mercoledì 3 settembre 2008 11:11
 

BRUXELLES, 3 setttembre (Reuters) - Il dato relativo alla crescita del Pil della zona euro nel secondo trimestre è stato confernato a -0,2% su trimestre rispetto la stima precedente, come del resto si attendevano gli economisti.

Il dato, reso noto da Eurostat, indica una variazione annua dell'1,4% contro attese di +1,5%. Si tratta della prima contrazione trimestrale dall'inizio della serie storica nel 1995.

Il calo è stato guidato dalle tre principale economie. La Germania è calata dello 0,5% su base trimestrale, Francia e Italia dello 0,3%.

Meglio sono andate le economie minori. La Grecia è cresciuta dello 0,8%, l'Austria e il Portogallo dello 0,4% e il Belgio dello 0,3%.