Bce potrebbe irrigidire regole su ABS accettati come collaterale

mercoledì 3 giugno 2009 08:39
 

LONDRA, 3 giugno (Reuters) - La Banca centrale europea potrebbe irrigidire le regole relative agli ABS (asset-backed securities) europei che accetta come collaterali dalle banche nelle operazioni di rifinanziamento.

Lo ha detto ieri in serata Francesco Papadia, direttore generale per le operazioni di mercato della Bce.

"La necessità di informazioni più dettagliate sui pool di prestiti che costituiscono gli ABS è una delle aree sotto esame", ha detto Papadia, parlando nel corso della prima giornata della conferenza annuale Global ABS a Londra.

"Il lavoro in cui siamo impegnati è quello di rendere questa enorme quantità di dati (relativi ai prestiti) utilizzabile. Poi decideremo se andrà a far parte o meno dei nostri criteri di ammissibilità", ha aggiunto.

Papadia ha inoltre detto che le banche europee hanno impegnato meno ABS nei repo con la Bce nel primo trimestre del 2009. Gli ABS hanno rappresentato il 16% del collaterale totale consegnato alla Bce nel 2007, una percentuale salita al 28% nel 2008 che si è poi ridotta al 20% nel primo trimestre.