Fed estende linee credito fine ottobre per persistenza tensioni

martedì 3 febbraio 2009 16:35
 

WASHINGTON, 3 febbraio (Reuters) - La Fed ha prolungato le proprie linee di credito per le istituzioni finanziarie e le linee swap messe a disposizione con 13 banche centrali, per assicurare la liquidità di un sistema bancario messo a dura prova dalla peggior crisi finanziaria mai vista dopo la Grande Depressione.

"Il persistere di significative tensioni su molti mercati finanziari" ha reso necessario l'intervento, spiega la Federal Reserve in un comunicato.

La banca centrale precisa che estenderà fino al 30 ottobre le linee di credito e di liquidità per i mercati dei commercial paper, quelli monetari e le facilities che forniscono fondi ai primary dealer del Tesoro Usa.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale in lingua inglese cliccando su [ID:nL3213736].