Crisi mutui, Gmac taglia 5.000 posti lavoro in divisione ResCap

mercoledì 3 settembre 2008 18:45
 

NEW YORK, 3 settembre (Reuters) - Gmac, la società finanziaria che fa capo per il 51% a un consorzio di private equity guidato da Cerberus Capital e per il restante 49% a General Motors (GM.N: Quotazione), ha annunciato il taglio di 5.000 posti di lavoro nella divisione mutui residenziali (ResCap), ovvero il 60% dei dipendenti dell'unità.

Gmac chiuderà 200 uffici dedicati all'erogazione di mutui, sintomo della debolezza dei mercati immobiliare e del credito.

Gmac intende bloccare l'offerta di mutui immobiliari attraverso il canale di brokeraggio Homecomings e ha detto di valutare alternative strategiche per la divisione Gmac Home Services e per i business non-core del settore mutui.

ResCap attende un costo compreso fra 90 e 120 milioni di dollari per il taglio di 3.000 posti di lavoro, mentre non ha stimato i costi per l'ulteriore riduzione del personale.