Pubblico impiego, accrescere produttività servizi - Draghi

sabato 31 maggio 2008 14:10
 

ROMA, 31 maggio (Reuters) - Il settore pubblico deve concorrere alla ristrutturazione dell'economia tramite l'aumento della produttività dei servizi al cittadino.

Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi leggendo le sue Considerazioni finali all'assemblea annuale.

"Il settore pubblico è chiamato ad accompagnare la ristrutturazione del'economia agendo nei propri ambiti di competenza", ha detto Draghi a pochi giorni dalla presentazione da parte del nuovo governo di un piano di riforma della Pa che punta a liberare risorse per 40 miliardi di euro in 3, 5 anni.

"Le cause del ristagno della produttività sono ormai ampiamente identificate. Da più voci sale, ormai da tempo, la rchiesta di accrescere la produttività dei servizi pubblici, aprendoli al mercato", ha detto Draghi.

"Non sono mancati interventi da parte dei governi che si sono succeduti in questi anni. La gravità dei problemi che l'economia italiana affronta ormai da troppo tempo richiede che l'intero spetTro dell'azione pubblica - dall'impianto normativo e regolatorio alla dimensione e alla qualità del bilancio pubblico - sia volto all'obiettivo della produttività e della crescita", ha aggiunto Draghi.