PUNTO 1 -Usa, ruolo dollaro come riserva non a rischio -Bernanke

mercoledì 3 giugno 2009 18:53
 

(aggiunge altre dichiarazioni in coda al pezzo)

WASHINGTON, 3 giugno (Reuters) - Il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, ha dichiarato oggi che il dollaro non rischia nel breve termine di perdere il suo status di valuta di riserva, aggiugendo che assicurarsi che l'economia americana sia solida è il modo migliore per avere un dollaro forte.

"Non vedo alcun rischio nel prevedibile futuro che minacci lo status del dollaro come valuta di riserva", ha detto Bernanke parlando alla commissione bilancio della Camera Usa.

"Abbiamo la responsabilità di assicurarci che la nostra economia sia gestita in modo adeguato e, nella mia visione, questo è il modo migliore per riportare l'economia su un sentiero di crescita con elevata produttività e un buon volume di risparmio", ha detto. "Questo è il motivo per cui penso sia importante che noi risolviamo la crisi e riportiamo l'economia sul sentiero di crescita".

Il banchiere centrale americano ha detto, inoltre, di augurarsi che il governo statunitense abbia azzerato la propria presenza sui mercati finanziari nel corso dei prossimi 4-5 anni.