Autostrade, Terragni nuovo presidente Tem, cda in carica un anno

mercoledì 30 aprile 2008 18:39
 

MILANO, 30 aprile (Reuters) - L'assemblea degli azionisti di Tem-Tangenziale Est Esterna di Milano, ha nominato il nuovo cda della società, indicando Fabio Terragni come nuovo presidente.

Milano Serravalle-Milano Tangenziali - si legge in un comunicato della stessa società che controlla, insieme alla Provincia di Milano, il 47% del capitale - ha concordato con gli altri soci la nuova governance societaria, attribuendo a Terragni, che è alla guida anche di Pedemontana, il mandato di gestire i rapporti con le istituzioni, gli enti concedenti e gli azionisti.

Via libera dei soci alla proposta che prevede la durata di un anno dei consiglieri di amministrazione. A Terragni è stato affidato il mandato di ottenere entro un anno l'aggiudicazione della concessione dell'opera.

Entro i prossimi dodici mesi, conclude la nota di Serravalle, i soci valuteranno "ricomposizioni del capitale per garantire opportune sinergie tra pubblico e privato per la finanziabilità dell'opera".

Secondo Max Bruschi, consigliere provinciale di Forza Italia, che ha diffuso una nota, l'ente guidato da Filippo Penati sta preparando il terreno per un avvicendamento al vertice di Serravalle, con Terragni che subentrerebbe a Massimo Di Marco.