Treasuries Usa virano in rosso a Londra dopo Cpi zona euro

lunedì 30 giugno 2008 13:21
 

LONDRA, 30 giugno (Reuters) - Sulla piazza europea i titoli di Stato Usa sono passati in territorio negativo dopo che l'indice Cpi della zona euro è salito in giugno al 4,0%, alimentando i timori di pressioni inflative.

Il nuovo record del Cpi ha invertito il trend positivo delle ultime sedute che era stato favorito dalla riduzione delle possibilità di una stretta monetaria da parte della Federal Reserve entro l'anno e dalle preoccupazioni circa l'impatto del caro-petrolio sull'economia mondiale.

Intanto i prezzi dell'oro nero continuano la loro corsa inarrestabile, con il derivato ad agosto sul greggio Usa LCc1 e l'analogo contratto sul Brent londinese CLOc1 che oggi hanno oltrepassato la soglia record dei 143 dollari il barile.

Intorno ale 13 i prezzi del titolo a due anni US2YT=RR cedono 2*32 a 100*13, con un rendimento di 2,665%. Alla stessa ora il 10 anni US10YT=RR è in calo di 8*32 a 98*31 e rende il 4,000%.