Decreto aiuti, fiducia possibile, "vedremo" - Tremonti

martedì 2 dicembre 2008 17:15
 

BRUXELLES, 2 dicembre (Reuters) - Il governo potrebbe ricorrere alla fiducia per approvare il decreto sugli aiuti a famiglie e imprese. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, augurandosi, però, che non sia necessario.

"Prevediamo la possibilità di mettere la fiducia anche se spero non sia necessario", ha detto il ministro parlando del decreto che stanzia aiuti per 6,3 miliardi di euro per aiutare famiglie e imprese. Il ministro ha auspicato, però, una "buona discussione in Parlamento, come altre volte".

"Vedremo" ha detto ancora il ministro nella conferenza stampa al termine dell'Ecofin. "Abbiamo obiettivi di tempo e di importo ben precisi, non possiamo fare deviazioni", ha precisato.

In relazione alla possibilità di tornare a modificare l'aliquota Iva sui servizi pay tv - allineando l'imposta sul valore aggiunto di tutti i servizi Tv verso il basso al 10% invece che verso l'alto al 20% - il ministro ha detto "non abbiamo intenzione di fare variazioni al decreto, a meno che non siano veramente costruttive". "Io sono convinto che l'allineamento Iva al 20% sia la cosa giusta", ha aggiunto.