PUNTO 1- Piano PA punta a recupero 40 mld con più produttività

mercoledì 28 maggio 2008 19:57
 

(aggiunge dettagli piano, accorpa pezzi)

ROMA, 28 maggio (Reuters) - Il piano di riforma della Pubblica amministrazione allo studio del governo punta a recuperare risorse per 40 miliardi nel giro di 3-5 anni grazie a un aumento di produttività del 20%.

E' quanto si legge nel documento presentato oggi dal ministro responsabile per l'Innovazione e la Funzione pubblica Renato Brunetta ai sindacati.

Il confronto di oggi è cominciato in salita con un primo intoppo è sul metodo che ha portato la Cgil a lasciare il tavolo dopo pochi minuti.

PIANO BRUNETTA: PA EFFICIENTE COME IL PRIVATO

"Nella Pa italiana esiste un bacino di produttività latente e inespressa [...] il cui utilizzo è compito immediato e primario del governo [...]. Da un lato si può prudenzialmente stimare che esso - in un orizzonte temporale di medio periodo (3-5 anni) - sia attingibile nella misura del 20% generando un recupero di risorse economiche pari a circa 40 miliardi di euro senza lacerazioni sociali od occupazionali", dice la premessa.

Il piano prevede, fra l'altro, "dismissioni delle quote residue dei patrimoni immobiliari delle amministrazioni e degli enti ancora inutilizzate o insufficientemente utilizzate, nonché dei titoli azionari od obbligazionari non pubblici ancora detenuti dagli enti; cessione delle attività non core".   Continua...