Alitalia, per la Bonino si andrebbe verso il commissariamento

martedì 27 maggio 2008 17:39
 

ROMA, 27 maggio (Reuters) - L'Alitalia AZPIa.MI si avvia verso il commissariamento poiché dalla Ue arriverà la bocciatura della trasformazione del prestito in ricapitalizzazione. Questo almeno è il parere del vice presidente del Senato ed ex ministro alle Politiche comunitarie Emma Bonino.

"Siamo stati facili profeti quando, con gli altri senatori radicali, la settimana scorsa non abbiamo partecipato al voto di conversione del decreto legge che accordava un prestito ponte", dice la Bonino in un comunicato.

Secondo la parlamentare "non si vedevano allora, né si vedono oggi, le mitiche cordate italiane in nome delle quali è stato fatto saltare l'accordo con Air France (AIRF.PA: Quotazione), riducendo l'azienda alla situazione odierna, e cioè ad un punto di non ritorno. Tremonti sa bene che trasformare il prestito in ricapitalizzazione, come formalmente annunciato oggi dal governo nelle pieghe del decreto fiscale, rende quasi certamente ineluttabile la bocciatura europea, portando dritto al commissariamento. E' questo risultato che si perseguiva quando si difendeva l'italianità d'Alitalia?"