Bce e banca centrale svizzera aumentano offerta swap in valuta

lunedì 2 febbraio 2009 09:54
 

ZURIGO, 2 febbraio (Reuters) - Banca centrale europea e Banca nazionale svizzera hanno innalzato l'ammontare massimo dell'offerta per lo swap in valuta a sette giorni.

L'istituto centrale elevetico mette oggi a disposizione del sistema bancario fino a 15 miliardi rispetto alle più recenti offerte di 10 miliardi, SNBAUCT1, mentre la Bce offre un massimo di 25 in luogo di 20 miliardi ECB17.

I due istituti centrali hanno introdotto a ottobre scorso le operazioni di swap in valuta in modo da favorire l'accesso delle banche europee alla liquidità denominata in franchi.