G8 per unire leader, politica pensi a bene comune - Berlusconi

giovedì 2 luglio 2009 12:37
 

L'AQUILA, 2 luglio (Reuters) - Il G8 de L'Aquila servirà a unire i grandi della terra per realizzare il bene comune che deve essere il vero obiettivo della politica.

Lo ha detto stamani il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, a L'Aquila per inaugurare l'aeroporto della città, potenziato in vista del summit dell'8-10 luglio.

"La cosa più importante sarà di affratellare [i leader del G8] tutti in una volontà di bene comune per dimostrare ancora una volta che la finanlità della politica non è quella di consentire a questo o a quello di raggiungere il potere ma è semplicemente quella di servire gli altri: per questo noi abbiamo lavorato e continueremo a lavorare", ha detto Berlusconi.

"Credo che i cittadini vorrebbero sempre poter contare su uno Stato come quello che si è appalesato in questa circostanza che ha saputo trarre da un grande male un bene come questo aeroporto che è il punto di partenza della rinascita dell'Abruzzo e della sua economia", ha aggiunto il premier all'aeroporto di Preturo (L'Aquila).