Banche, paesi Ue dovrebbero accantonare 3% Pil - premier Olanda

giovedì 2 ottobre 2008 15:20
 

PARIGI, 2 ottobre (Reuters) - Il primo ministro olandese Jan Peter Balkenende si oppone alla creazione di un fondo di salvataggio per le banche dell'area Ue, ma ritiene che i governi nazionali debbano accantonare circa il 3% del Pil nel caso sia necessario iniettare capitale negli istituti finanziari.

Una simile inziativa dovrebbe essere coordinata tra i diversi paesi.

"Il piano prevede che ciascun stato membro metta da parte denaro in vista di iniezioni di capitale nelle proprie banche, se necessario. L'idea è di destinare circa il 3% del prodotto interno lordo", ha dichiarato il premier al termine di un incontro con il presidente francese Nicolas Sarkozy.