Senato Usa approva piano da 700 mld, rinviato alla Camera

giovedì 2 ottobre 2008 07:38
 

WASHINGTON, 2 ottobre (Reuters) - Il Senato americano ha approvato il pacchetto da 700 miliardi di dollari a sostegno del settore finanziario un piano cruciale, secondo i leader del mondo finanziario e politico, per evitare il disastro economico.

La proposta della Casa Bianca era stata bocciata a inizio settimana alla Camera, dove il provvedimento dovrebbe tornare domani per un nuovo voto.

I legislatori hanno ritoccato la prima versione del pacchetto, aggiungendo una riduzione fiscale e una maggiore protezione federale per i depositi bancari, guadagnandosi così il sostegno di quanti si erano espressi a sfavore.

Sullo sfondo dei timori che un nuovo stop al piano avrebbe potuto sprofondare gli Stati Uniti in recessione, al Senato i voti a favore sono stati 74 contro 25.