Manovra, no a derivati per enti locali per almeno 1 anno - dl

mercoledì 25 giugno 2008 18:43
 

ROMA, 25 giugno (Reuters) - Gli enti locali non potranno stipulare contratti derivati fino all'entrata in vigore del regolamento del ministero dell'Economia da emanarsi sentite Bankitalia e Consob e comunque "per il periodo di un anno".

Lo prevede l'articolo 62 del decreto legge sulla manovra triennale il cui testo definitivo è stato pubblicato oggi sul sito del Tesoro.

Agli enti locali è fatto poi divieto sempre per almeno un anno di ricorrere "all'indebitamento attraverso contratti che non prevedano modalità di rimborso mediante rate di ammortamento comprensive di capitale e interessi".

L'articolo impone una durata dei piani di ammortamento "non superiore ai 30 anni ivi comprese eventuali operazioni di rifinanziamento o rinegoziazioni ammesse dalla legge".