Fmi, Strauss-Kahn richiede un aumento dei fondi

venerdì 2 ottobre 2009 13:47
 

WASHINGTON, 2 ottobre (Reuters) - Le risorse dell'Fmi dovrebbro essere ulteriormente incrementate affinchè il Fondo stesso abbia ruolo "credibile" come prestatore globale di ultima istanza.

E' l'opinione del numero uno dell'Fmi, Dominique Strauss-Kahn, che ha sottolineato come il recente aumento di 500 miliardi di dollari di risorse dell'Fmi necessiti di una approvazione ogni cinque anni e che i fondi possono essere attivati solamente in periodi di crisi.

Tutto ciò, sostiene Strauss-Kahn, potrebbe creare "incertezza" sul fatto che i paesi possono sempre contare sull'Fmi quando è necessario

"Questa incertezza significa che l'Fmi non può essere un credibile prestatore globale di ultima istanza", ha detto Kahn in un discorso preparato per il meeting dell'Fmi e World Bank nel weekend.

"E siccome la fornitura di un'assicurazione finanziaria è essenziale per risolvere e prevenire le crisi, la base di risorse dell'Fmi dovrebbe aumentare ancora".