Btp sotto pressione, spread con Bund 10 anni si allarga a 92 pb

mercoledì 2 settembre 2009 12:26
 

 MILANO, 2 settembre (Reuters) - Btp sotto pressione questa
mattina sulle piazze italiane, nonostante un andamento
generalmente positivo dell'obbligazionario.
 La debolezza delle borse stimola gli acquisti sui titoli dei
paesi 'core' facendo salire lo spread tra i benchmark decennali
di Italia e Germania sino a 92 punti base, massimo dallo scorso
23 luglio.
 "E non è finita qui", commenta un dealer. "C'è ancora spazio
per un ulteriore allargamento nei prossimi giorni fino ai 100
punti. Il mercato sta prezzando il clima di incertezza".
 La settimana si preannuncia importante e carica di eventi.
Nel pomeriggio i dati Adp sull'occupazione del settore privato
americano sarannno monitorati con attenzione, in attesa del dato
chiave sugli occupati non agricoli statunitensi in agenda questo
venerdì. Domani ci sarà poi l'appuntamento con la consueta
riunione mensile della Banca centrale europea che potrebbe dare
qualche indicazione su exit strategy e sul p/t a un anno di fine
settembre sebbene, dal punto di vista dei tassi, gli economisti
sono concordi nell'aspettarsi una conferma.
 "E' una settimana intensa: dobbiamo stare attenti ai dati,
potrebbero influenzare i mercati", ammonisce un dealer.
 Mentre il clima vacanziero si avvia verso la conclusione,
operatori e tesorerie si armano per affrontare l'autunno.
 "Le emissioni dovrebbero essere consistenti a settembre e
ottobre, i dealer si stanno preparando agli acquisti", dice un
operatore.
 Qualcuno ipotizza anche che l'attività sulla parte breve
della curva possa essere in parte provocata dall'attesa del
pronti contro termine a un anno della Banca centrale europea, in
agenda a fine settembre. I titoli potrebbero forse essere dati
come collaterale in cambio dei finanziamenti concessi, con ogni
probabilità, al tasso conveniente dell'1%.
 
 SPREAD BTP/BUND SI ALLARGA FINO A 92 PB, MAX DA FINE LUGLIO
 Secondo un dealer, a spiegare il nuovo allargamento del
differenziale tra i rendimenti dei decennali italiani e tedeschi
ci sono "la volatilità e questi ultimi giorni di pesantezza
delle borse che stanno facendo allontanare l'Italia dal
restringimento record sperimentato nella prima metà di agosto".
 "I periferici hanno guadagnato tanto nell'ultimo periodo ed
erano finiti su livelli eccessivi dal punto di vista del prezzo.
Era inevitabile una correzione" aggiunge.
  Negli ultimi due mesi i movimenti dello spread sono stati
infatti consistenti, salendo oltre i 100 punti base verso metà
luglio per poi rientrare l'11 agosto fino a 63 punti base,
minimo dal periodo precedente al fallimento della banca di
investimento Lehman Brothers il 15 settembre del 2008.    
 
============================= 12,10 ===========================
                                PREZZI  VAR.     RENDIMENTO
 FUTURES BUND SETT.   FGBLc1      123,02  (+0,41)
 BTP 2 ANNI  (MAR 11) IT2YT=TT    103,413 (+0,00)      1,233%
 BTP 10 ANNI (SET 19) IT10YT=TT   101,450 (-0,16)      4,112%
 BTP 30 ANNI (AGO 39) IT30YT=RR*  100,595 (-0,54)      5,023%
 
 ========================= SPREAD (PB) ========================
                                               IERI 17,30
 TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     18                   18
 BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3      8                    3
 BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5     90                   85
  - livelli minimo/massimo        82,8/92          80,8/87,7
 BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7    105                  106
 BTP 2/10 ANNI                     287,9                286,6
 BTP 10/30 ANNI                     91,1                 90,9
==============================================================
 
 * quotazioni viste su schermi Reuters in assenza di scambi
su Mts
 




 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Btp sotto pressione, spread con Bund 10 anni si allarga a 92 pb | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,805.52
    +0.59%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,964.42
    +0.58%
  • Euronext 100
    1,013.36
    +0.00%