Finmeccanica, domani cda per aumento capitale - Guarguaglini

mercoledì 25 giugno 2008 16:29
 

FIRENZE, 25 giugno (Reuters) - Il presidente Pier Francesco Guarguaglini conferma che si terrà domani il consiglio di amministrazione di Finmeccanica SIFI.MI. Il cda dovrebbe avere all'ordine del giorno, come anticipato da Reuters sabato scorso, l'aumento di capitale al servizio dell'acquisizione dell'americana Drs DRS.N.

"Sì", ha risposto Guarguaglini alla domanda dei cronisti sul cda di domani.

Guarguaglini non ha fornito cifre né sull'entità dell'aumento, né sulla quota che verrà optata dal ministro dell'Economia, attualmente azionista dell'azienda con il 33,72%: "Il Tesoro ha stanziato una cifra tale da permettergli di mantenere una quota superiore al 30% del capitale. In borsa il titolo è salito di 8 punti, qualcuno negli Stati Uniti ha fatto i conti", ha detto il presidente.

Secondo quanto riferito da fonti industriali, il Tesoro dovrebbe partecipare all'aumento, ipotizzato in un range compreso fra 1,2 e 1,4 miliardi di euro, con 250 milioni che gli permettono di diluire la propria quota rimanendo comunque sopra il 30% del capitale.

L'aumento che sarà deliberato domani sarà una manovra diversa da quella deliberata dalla assemblea del 31 maggio 2007 che autorizzava un aumento fino al 10% del capitale e "senza diritto d'opzione". L'aumento di domani avrà un'entità ben maggiore (Finmeccanica capitalizza circa 6,8 miliardi) ed avrà diritto di opzione per gli azionisti attuali. Sarà una misura che dovrà quindi essere ratificata da una nuova assemblea che dovrebbe tenersi entro il prossimo luglio.