Italia, peggioramento bilanci peserebbe su attuale rating - S&P

giovedì 24 luglio 2008 18:22
 

MILANO, 23 luglio (Reuters) - L'elevato debito e i forti squilibri della finanza pubblica dell'Italia potrebbero pesare sul suo attuale livello di rating, soprattutto in un contesto di debolezza economica internazionale come l'attuale.

Lo dice un rapporto pubblicato oggi dall'agenzia di rating S&P's sulle finanze pubbliche nei paesi della zona euro.

"Il peggioramento dei risultati di bilancio in alcuni paesi con relativamente forti squilibri di finanza pubbica e un elevato debito, in certi casi associati a una bassa flessibilità fiscale - come Francia, Grecia, Ungheria e Italia - peserebbe sull'attuale livello di rating", dice S&P's nel rapporto pur riconoscendo "alcuni recenti miglioramenti emersi negli ultimi tre paesi [e quindi anche in Italia]".

S&P ha rating 'A+' sull'Italia con outlook stabile.