Cds, Seat allarga di 50/60pb in 2 giorni a 820 pb,in linea borsa

martedì 24 giugno 2008 13:01
 

MILANO, 24 giugno (Reuters) - Parallelamente alle pesanti perdite sul mercato azionario, anche il Cds di Seat Pagine Gialle PGIT.MI si è decisamente allargato in questo ultimi giorni sulla scia di notizia stampa nel week end che esprimevano preoccupazioni sul debito.

Notizie a cui è seguito ieri una nota della società che ribadiva la sua "assoluta solidità finanziaria".

Gli operatori del mercato Cds avvertono per altro che quello di Seat è molto illiquido e che quindi le quotazioni sono solo indicative.

Il Credit default swap a 5 anni di Seat stamane quota 820 punti base, resgistrano un allargamento di 50/60 punti base tra ieri e oggi e totalizzando un aumento di 100 pb nell'ultima settimana e di 170 pb nell'ultimo mese, dicono i dealer.

"Il Cds dei singoli titoli sono molto illiquidi, e quello di Seat non fa eccezione, per cui le quotazioni si amplificano molto" dice un dealer. "Si lavora quasi esclusivamente sugli indici e semmai sui Cds delle grandi istituzioni finanziarie internazionali".

Il Cds, il costo per assicurarsi dal caso di default dell'emittente, è di fatto una cartina al tornasole del grado di fiducia degli investitori nei suoi confronti.

Ieri la società ha ricordato il già avvenuto pagamento tra aprile e maggio della rata di finanziamento sul debito senior dovuta a giugno, confermando sulla base delle previsioni di risultati già comunicati al mercato, il rispetto dei parametri dei covenant relativi ai contratti di finanziamento, con particolare riferimento all'ebitda 2008.

L'andamento del Cds di Seat è in sintonia -- dicono i dealer -- con quello dell'indice a cui appartiene, l'iTraxx Crossover anch'esso sotto pressione per via dei timori generali legati al mercato del credito.

L'indice Markit iTraxx Crossover ITCRS5EA=GFI, costituito di 50 Cds di emittenti con rating "junk"in tarda mattinata quota 517 punti base da 500 pb ieri e da 460/70 su cui era rimasto abbastanza stabile (anche per fattori tecnici) la scorsa settimana.

In borsa il titolo oggi recupera leggermente terreno, ma sempre vicino ai minimi storici. In tarda mattinata quota 0,0719 euro, in rialzo di 1,13 euro. Dopo il calo di oltre l'8% accusato venerdì, ieri le azioni Seat hanno toccato un nuovo minimo storico a 0,0657.