Irlanda, deficit bilancio insostenibile, in trim1 3,7 mld euro

giovedì 2 aprile 2009 19:06
 

DUBLINO, 2 aprile (Reuters) - Il ministro delle Finanze irlandese ha detto che la posizione fiscale del suo paese è insostenibile, dopo che il deficit si è gonfiato fino a 3,7 miliardi di euro nel primo trimestre, decuplicando quello dello stesso periodo dell'anno scorso.

"C'è stato un grave deterioramento delle finanze pubbliche" ha detto Brian Lenihan in un comunicato. "Il governo ha già preso misure per correggere questa insostenibile situazione e dobbiamo riconoscere che ci vorrà un certo numero di anni perchè la posizione di bilancio si corregga".

Lenihan ha bisogno di convincere gli investitori, le agenzie di rating e il popolo irlandese che ha una strategia per arrestare l'indebolimento delle finzanze pubbliche nel rendere noto il suo secondo piano di emergenza sul bilancio in sei mesi.

Senza le misure della prossima settimana, -- ha detto Lenihan -- il deficit di bilancio sarebbe potuto salire al 12,75% rispetto al Pil quest'anno, sopra la precedente stima di 10,5%, decisamente il peggiore in Europa.

Il governo vuole tentare di tenere il deficit al 9,5% del Pil quest'anno, ma gli economisti in un recente sondaggio Reuters hanno detto che quel target è obsoleto poichè il fragile stato dell'economia limita la possibilità di un aumento delle imposte [ID:nL29444317]

Gli economisti vedono un deficit/pil al 10,8% dopo il piano di emergenza.

Lenihan ha ridotto le sue stime per il Pil di quest'anno, il secondo anno di recessione consecutivo, a -6,75% da -6,5%.

Il governo ha detto che le entrate fiscali quest'anno potrebbero essere di soli 34 miliardi di euro, quasi il 20% in meno rispetto all'anno scorso. Nel primo trimeste erano scese del 23%.