PUNTO 1 - Fabbisogno gennaio 1,8 mld malgrado 750 mln da Umts

lunedì 2 febbraio 2009 18:47
 

(Cambia titolo e lead, aggiunge dettagli in coda)

ROMA, 2 febbraio (Reuters) - Il saldo del settore statale ha registrato nel mese di gennaio 2009 un fabbisogno del settore statale pari, in via provvisoria, a circa 1,8 miliardi.

Il dato segna un forte peggioramento rispetto all'analogo mese del 2008, chiuso con un avanzo di 553 milioni, malgrado gennaio 2009 benefici fra l'altro di 750 milioni derivanti dall'escussione delle garanzie sulle licenze Umts.

È quanto emerge da una nota del ministero dell'Economia.

"Il saldo del mese di gennaio, rispetto allo stesso mese del 2008, è stato caratterizzato da maggiori rimborsi fiscali, da un livello più contenuto del gettito tributario e da una maggiore dinamica dei prelievi degli enti decentrati dai conti della tesoreria statale", si legge nella nota.

"Per contro sono stati registrati minori interessi sui titoli di Stato ed introiti di carattere straordinario, legati alla restituzione di somme dichiarate aiuti di Stato dalla Commissione Europea e all'escussione della garanzia statale per l'inadempienza relativa alle licenze Umts", aggiunge la nota elencando i fattori positivi che hanno concorso a limitare il "rosso" del bilancio statale.

L'escussione della garanzia sulle licenze Umts è prevista dall'articolo 28 del decreto anticrisi già nella versione licenziata in Consiglio dei ministri a fine novembre. La relazione tecnica al decreto stima il gettito derivante dall'articolo 28 in 750 milioni nel 2009, 150 milioni nel 2010 e 100 milioni nel 2011.