Seat conferma rispetto parametri covenant su base stime 2008

lunedì 23 giugno 2008 14:24
 

MILANO, 23 giugno (Reuters) - Seat PGIT.MI conferma, sulla base delle previsioni di risultati già comunicati al mercato, il rispetto dei parametri dei covenant relativi ai contratti di finanziamento, con particolare riferimento all'ebitda 2008.

La società inoltre, con riferimento a indiscrezioni stampa circa presunte voci di default e su richiesta di Consob, ribadisce in una nota la "propria assoluta solidità finanziaria" e di aver rispettato tutte le obbligazioni di cui ai vigenti contratti di finanziamento, in particolare con il già avvenuto pagamento tra aprile e maggio della rata di finanziamento sul debito senior dovuta a giugno, come già anticipato in mattinata da fonti della società.

Seat "si riserva a tutela della propria immagine e nell'interesse di tutti gli azionisti ogni azione nelle sedi opportune nei confronti di chiunque diffonda notizie destituite di fondamento circa la solidità finanziaria del gruppo", si legge nel comunicato.

Nel weekend Borsa e Finanza ha rilanciato preoccupazioni sul debito del gruppo anche alla luce di un recente report di S&P in seguito alla revisione al ribasso delle stime di Ebitda 2008.

Il peggioramento delle prospettive di ebitda, sottolinea S&P, riduce il margine di errore rispetto agli impegni (covenants) che la società ha preso sul suo debito.