Manovra, impossibile approvarla prima ferie,testi ignoti-Bersani

lunedì 23 giugno 2008 13:50
 

ROMA, 23 giugno (Reuters) - Visto che la manovra non è stata ancora depositata in Parlamento ormai non esistono i tempi tecnici per approvarla prima delle ferie estive a mano che non si voglia abolire la pausa dei lavori parlamentari per le vacanze di agosto.

Lo rileva il ministro ombra dell'Economia Pierluigi Bersani lamentando che la manovra approvata dal consiglio dei ministri mercoledì scorso non sia stata ancora depositata in Parlamento.

"Quello che non si può pensare è che il parlamento possa approvare il quadro di finanza pubblica e un volume di norme senza nemmeno leggerli. Ancora oggi nemmeno i ministri conoscono le carte della manovra economica che hanno approvato mercoledì scorso. Tanto meno le conosciamo noi", dice Bersani in una nota.

"Si annuncia una impressionante congerie di norme. La semplificazione del metodo e delle procedure, osannata da tanti, si rivelerà anch'essa una bufala. Prima di ogni altra cosa, tuttavia, si tratta di chiarire un punto: come si intende discutere le norme che il parlamento avrà a disposizione ormai a fine giugno e che dovrà convertire in legge entro 60 giorni? Si intende abolire la sospensione estiva dei lavori di governo e parlamento? C'è qualche altra idea in proposito?"

"Non è pensabile approvare la manovra senza una adeguata discussione in parlamento", aggiunge Bersani.