Aiuti auto, per Ue piano italiano non discriminatorio

lunedì 2 marzo 2009 13:01
 

BRUXELLES, 2 marzo (Reuters) - Il piano di incentivi del governo italiano per il settore auto non è discriminatorio e non sembra rientrare fra gli illegali aiuti di Stato, secondo la Commissione Ue.

"Abbiamo ricevuto spiegazioni che questi incentivi sono aperti a tutti i prodotti e non sono riservati a quelle aziende che hanno firmato un protocollo con il governo, sono orizzontali e non aiuti di Stato", ha detto il portavoce della Commissione Jonathan Todd nel corso del consueto briefing.