Monetario, situazione tranquilla dopo p/t in linea attese

martedì 22 luglio 2008 12:06
 

MILANO, 22 luglio (Reuters) - Situazione "di estrema tranquillità", come la definiscono i tesorieri, sull'interbancario, dove il tasso overnight viaggia ancora a ridosso dei tassi di riferimento e la liquidità si mantiene abbondante.

"La situazione è di estrema tranquillità. Direi che regna la stabilità più assoluta" dice un tesoriere. "Il pronti contro termine è risultato in linea con quanto ci aspettavamo e come da attese la Bce ha dato 10 miliardi in più rispetto al benchmark".

La Banca centrale europea ha collocato oggi 175,5 miliardi di euro nella consueta operazione di rifinanziamento settimanale, assegnando 10 miliardi in più rispetto al benchmark, abbassato a 165,5 miliardi di euro rispetto a 167 mld stimati ieri.

Il tasso medio è salito al 4,38% dal 4,36% di una settimana fa, mentre il tasso marginale, il più basso al quale la Bce assegna i fondi, è salito a 4,35% da 4,34%. Il riparto è stato del 73,78%.

Il regolamento è previsto per domani, quando scadrà un finanziamento da 155 miliardi rispetto al quale la Bce ha iniettato 20,5 miliardi di euro.

"Vediamo una situazione tranquilla, assolutamente prevacanziera, anche per i giorni a venire" dice ancora l'operatore.

Il saldo di oggi, 200,9 miliardi di euro, ha portato i numeri neri a 118,9 miliardi. Per oggi le tesorierie si aspettano una liquidità a 203 miliardi circa con numeri neri a 108 miliardi, mentre per domani le attese sono per un saldo del sistema a 107 miliardi con numeri a 102 miliardi.

Alle 12,00 circa, l'overnight è a quota 4,23/28% a fronte di un fixing Eonia di ieri a 4,286%.

Il tasso Euribor a tre mesi EURIBOR3MD= al fixing di questa mattina è salito a 4,961 da 4,960% di ieri, mentre la scadenza a una settimana EURIBORSWD= è aumentata al 4,361% da 4,358%.   Continua...