Aedes dispone di risorse per stretta operatività per un mese

lunedì 2 febbraio 2009 15:44
 

MILANO, 2 febbraio (Reuters) - In attesa della chiusura dell'accordo con le banche per la ristrutturazione del debito e per la concessione di un prestito ponte da 20 milioni di euro, Aedes (AEDI.MI: Quotazione) precisa che le risorse di cui dispone liberamente sono pari a circa 4,5 milioni di euro. Questi fondi "consentono di far fronte esclusivamente ai fabbisogni strettamente operativi fino a fine febbraio/inizio marzo".

Lo si legge in una nota emessa dalla società immobiliare venerdì scorso su richiesta della Consob e pubblicata solo oggi, per motivi tecnici, sulla piattaforma Nis.

La stima, avverte la nota, non tiene conto di eventuali flussi positivi derivanti da cessioni.

La nota fa da integrazione al comunicato del 29 gennaio che annunciava la richiesta del Cda di Aedes di rinviare al 28 febbraio la scadenza per la chiusura dell'accordo sul debito.

Per leggere il comunicato integrale della società i clienti Reuters possono cliccare su [nBIA0226b]