Btp cedenti a metà seduta su Ifo, BoE in attesa prezzo BTPei '19

mercoledì 21 maggio 2008 12:06
 

 MILANO, 21 maggio (Reuters) - Viaggiano in territorio
ampiamente negativo i benchmark Btp, appesantiti a metà seduta
dalla lettura migliore delle attese dell'indagine sulla fiducia
degli investitori tedeschi che cementa la prospettiva di una
tenuta della prima economia Uem.
 A sfavore del reddito fisso anche la pubblicazione dei
verbali dell'ultima riunione di Banca d'Inghilterra sui tassi,
da cui emerge il quadro di un consiglio più preoccupato per
l'accelerazione dei prezzi al consumo che non per il
rallentamento della crescita.
 E' comunque soprattutto il risultato dell'Ifo di maggio ad
appesantire i corsi dell'obbligazionario, con le connesse
implicazioni sulle prospettive di politica monetaria che
penalizzano in particolare la parte breve della curva premiando
intanto il livello del cambio.
 "Sono i numeri tedeschi a muovere il mercato: a dispetto
delle dichiarazioni distensive degli economisti dell'istituto il
risultato è decisamente migliore delle attese e si registra un
discreto 'flattening' sulla curva dei rendimenti" spiega un
operatore.
 "Il dato fornisce ulteriori argomentazioni alla Banca
centrale europea per proseguire nell'orientamento attendista,
visti anche i persistenti rischi inflazionistici" scrive una
nota flash dell'ufficio studi UniCredit Mib dedicata all'indice
Ifo, constatando comunque come già prima della diffusione del
dato il mercato attribuisse all'ipotesi di un taglio Bce entro
fine anno una probabilità di fatto nulla.
 Dal lato dell'offerta il mercato attende infine il prezzo
del nuovo indicizzato italiano a dieci anni, BTPei settembre
2019, che tramite sindacato bancario il ministero dell'Economia
dovrebbe collocare a brevissimo per un importo probabilmente
pari a 4 miliardi di euro.
 "Il vivace livello degli ordini è un ottimo risultato per il
Tesoro" osserva l'operatore in riferimento alla domanda di nuova
carta che ha raggiunto i 5,5 miliardi.
 "Il collocamento italiano non appesantisce però in nessun
modo il settore dei non indicizzati, mentre nel comparto
agganciato all'inflazione sono probabili 'switch' da titoli
analoghi al nuovo per scadenza" conclude.
 
======================== QUOTAZIONI 12,00 ======================
                                 PREZZO     VAR.   RENDIMENTO
FUTURES BUND GIUGNO      FGBLM8   113,09   (-0,49)
BTP 2 ANNI (MAR 10)    IT2YT=TT    99,52   (-0,14)    4,328%
BTP 10 ANNI (FEB 18)  IT10YT=TT    99,08   (-0,43)    4,671%
BTP 30 ANNI (FEB 37)  IT30YT=RR*   83,80   (-0,60)    5,142% 
========================== SPREAD (PB) =========================
                                           CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5      40               36       
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3      25               25       
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5      42               43    
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7      44               44       
BTP 10/2 ANNI                        34,3            37,2  
BTP 10/30 ANNI**                     47,1            47,8
===============================================================
 * Prezzo e rendimento da circuito Reuters in assenza di
scambi su Mts
 ** Il confronto di spread è calcolato oggi su rendimento
trentennale da schermi Reuters stamane e chiusura Mts ieri