Greggio stabile sopra ai 127 dlr, sostegno da cambi,domanda Asia

martedì 20 maggio 2008 12:38
 

LONDRA (Reuters) - Mattinata tranquilla per le quotazioni del greggio, stabili sopra ai 127 dollari/barile.

Danno sostegno il dollaro debole e la vigorosa domanda proveniente dalla Cina, che compensa la fiacchezza degli Stati Uniti.

Alle 12,00 il future sul Nymex (contratto a giugno, che scade oggi) sale di 5 cent a quota 127,1, rispetto al massimo record toccato venerdì a 127,82. Alla stessa ora l'analogo derivato sul Brent cede 17 cent a 124,90.

"La perdita di slancio della domanda (di greggio) dagli Usa è compensata dal vigore dei Paesi asiatici e - in minor misura - dell'Europa, dove l'apprezzamento dell'euro ammortizza l'aumento dei prezzi", dice Edward Meir di MF Global.

 
<p>Immagine d'archivio di un campione di greggio. REUTERS/Miraflores Palace/Handout (VENEZUELA)</p>