Monetario, distensione su tassi a breve, abbondante liquidità

giovedì 19 giugno 2008 12:12
 

MILANO, 19 giugno (Reuters) - Livelli relativamente bassi sull'interbancario per i tassi a breve, con l'overnight che viaggia a cavallo del 4% per via dell'abbondante liquidità presente sul mercato.

"Lettera diffusa sui tassi a breve, dovuta all'abbondante liquidità presente sul mercato. L'overnight è attorno ai livelli dei giorni scorsi, ma stamattina c'è la percezione di una tendenza al calo per l'overnight e per il brevissimo fino alla settimana" dice l'operatrice di una tesoreria. "Le due settimane, che comprendono lo scavalco del semestre, restano invece maggiormente sotto pressione".

Attorno alle 11,50 l'overnight EUROND= viaggia a quota 3,96-4,01% in linea alla media Eonia fissata ieri a 4,014% da 4,022%, mentre si rileva una maggiore pressione sulle due settimane EUR2WD= che si attestano a 4,28-4,38%.

Tra i futures sulla curva Euribor la scadenza a settembre cede lo 0,01 a 94,850 ed esprime un tasso implicito del 5,15%, dicembre cede 0,015 a 94,705 per un tasso del 5,295% e marzo 2009 arretra di 0,04 a 94,67 (5,33%).

Quasi invariato il deposito a tre mesi, indicato al fixing londinese EURIBOR3MD= a 4,961% da 4,962% di ieri, mentre la settimana EURIBORSWD= è scesa a 4,121% da 4,131%.

Dettagli sulla liquidità in Europa e in Italia alle pagine Reuters ECB40 e BITS.

Il saldo di ieri, 235,6 miliardi con numeri neri per 157,6 milisadi, è risultato in linea con le stime dei tesorieri che per oggi si aspettano un calo della liquidità presente nel sistema di circa 19 miliardi a causa dei riversamenti fiscali italiani, per un saldo a 216,6 mld con numeri ancora neri per 162 miliardi. Per domani le attese sono di un saldo a 216 miliardi che porti i numeri a domenica sera a 174 miliardi.