Credit crunch, effetti negativi crisi non terminati - Buffett

lunedì 19 maggio 2008 15:53
 

FRANCOFORTE, 19 maggio (Reuters) - Il miliardario statunitense Warren Buffett ritiene che le conseguenze negative della crisi globale non siano ancora terminate.

"Penso che ci saranno effetti secondari e terziari ... In realtà è più una conseguenza della bolla immobiliare che, in una certa misura, ha portato al credit crunch", ha detto Buffett durante una conferenza stampa.