Fiat, sindacati chiedono incontro a Scajola su Cnh, auto, Iveco

mercoledì 1 luglio 2009 19:14
 

ROMA, 1 luglio (Reuters) - I sindacati metalmenccanici, dopo un incontro oggi al Lingotto con la Fiat FIA.MI definito deludente, hanno scritto al ministro dello Sviluppo Claudio Scajola sollecitando un incontro su Cnh, su Iveco e sugli annunciati tagli di produzione dell'auto.

Lo ha riferito Bruno Vitali, responsabile auto della Fim, al termine dell'incontro.

"L'incontro di oggi con Fiat è stato deludente perché non ci sono date su Iveco e sull'auto. Dicono che non hanno nulla da dire, diversamente da quanto sostenuto all'incontro di Palazzo Chigi", ha detto Vitali.

Fiat ha annunciato che dal 2011 non produrrà più auto a Termini Imerese e che gli impianti Iveco lavoreranno quest'anno a circa un terzo della loro capacità produttiva.

"Hanno detto di essere invece disponibili a un incontro sulla Cnh CNH.N, in particolare sullo stabilimento di Imola, chiedendoci di verificare la disponibilità di Scajola la settimana prossima fra il 7 e il 9 luglio", ha aggiunto il sindacalista spiegando che i sindacati hanno scritto a Scajola per chiedere "che ci convochi anche sull'auto e su Iveco".