Treasuries Usa, prezzi in calo dopo dati Citigroup

venerdì 18 luglio 2008 16:05
 

LONDRA, 18 luglio (Reuters) - I prezzi dei titoli di stato Usa sono in netto calo per il secondo giorno consecutivo, dopo che Citigroup (C.N: Quotazione) oggi e JP Morgan (JPM.N: Quotazione) ieri hanno diffuso i dati sul secondo trimestre, migliori delle attese e promossi dal mercato.

Le due banche statunitensi, con i loro risultati, hanno contribuito a riportare sui mercati una parte dei capitali che si erano spostati verso beni rifugio come i bond.

JP Morgan ha avuto un calo dell'utile netto che è sceso a 2,2 miliardi pari a 0,54 dollari per azione a fronte di un consensus di 0,44 dollari. Citigroup ha, invece, riportato una perdita netta di 2,5 miliardi, 0,54 dollari per azione, inferiore alle stime di un rosso di 0,67 dollari.

Il Treasury a due anni US2YT=RR perde 3/32 a 100*20, con un rendimento che sale al 2,523%. Analogo il movimento per il benchmark a 10 anni US10YT=RR che scende di 6/32 a 98*27, con rendimento al 4,016%. Lo spread della curva dei rendimenti del segmento 2/10 è pari a 149,3.

Gli investitori stanno seguendo con attenzione anche l'influenza sul mercato azionario del prezzo del greggio, scambiato sulla piazza americana CLc1 poco sopra i 130 dollari al barile. Se l'oro nero dovesse scendere sotto questa soglia, potrebbe innescare un recupero del mercato azionario e mettere sotto pressione i bond.