Manovra, bene tagli spesa e norme su lavoro - Confindustria

mercoledì 18 giugno 2008 13:48
 

ROMA, 18 luglio (Reuters) - La manovra triennale che il governo si appresta ad approvare e che ha presentato questa mattina alle parti sociali riceve l'apprezzamento da parte della Confindustria che, in particolare, ne apprezza la parte che riguarda i tagli alla spesa pubblica, le norme sul lavoro e la liberalizzazione dei servizi pubblici locali.

Lo ha detto il vicepresidente dell'associazione degli industriali, Alberto Bombassei, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi al termine della riunione.

"Il giudizio che diamo è positivo soprattutto per i contenuti esposti: il pareggio di bilancio nel 2011; si parla di prevalenza di tagli alla spesa piuttosto che di maggiori entrate e c'è una spinta maggiore al federalismo fiscale", ha detto Bombassei.

La Confindustria apprezza inoltre, "a livello qualitativo, le intenzioni sulle liberalizzazioni soprattutto a livello locale e comunale soprattutto sui servizi che contribuirebbero a dare maggiore competitività al sistema. Vi è inoltre una forte semplificazione delle regole di gestione delle piccole aziende".

Bombassei ha anche apprezzato che, nel corso della riunione di oggi, il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola "ha parlato di recuperare il tempo perso sul nucleare".