July 17, 2008 / 5:07 PM / 9 years ago

Bce, spirale prezzi/salari deve essere fermata -Trichet a stampa

2 IN. DI LETTURA

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea è in allerta circa i rischi rappresentati dalla spirale inflativa prezzi-salari, che devono essere presi seriamente in considerazione e combattuti, in un contesto economico che ricorda lo shock dei prezzi del petrolio negli anni 70.

Lo ha detto oggi il presidente dell'istituto centrale Jean-Claude Trichet in un'intervista congiunta rilasciata a quattro giornali europei.

"Il recente aumento del costo unitario del lavoro è un fattore di cui dobbiamo tener conto. Non penso che gli effetti di second round siano attualmente un fenomeno generale, ma ci sono segni che dobbiamo prendere seriamente", ha detto Trichet alla tedesca Frankfurter Allgemeneine Zeitung.

"In effetti il nostro messaggio è che bisogna prevenire gli effetti di second round", ha proseguito Trichet in quella che è un'anticipazione dell'intervista che verrà pubblicata nell'edizione di domani del quotidiano tedesco.

Trichet ha inoltre rinnovato l'appello rivolto dai grandi Paesi industrializzati alla Cina affinché acceleri il ritmo di rafforzamento dello yuan.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below